Trattative per Responsabilità Medica

Infortunistica Italiana Franchising farà analizzare ai propri medici-legali i fatti e le circostanze sottoposte dal privato che si ritenga vittima di un errore medico ricollegabile a negligenza, imprudenza o imperizia di soggetti terzi dipendenti di strutture pubbliche o cliniche private.

Grazie all'accordo strutturato da Infortunistica Italiana Franchising si darà seguito ad un primo parere gratuito circa la fondatezza delle rivendicazioni e, laddove sia possibile procedere, si attiveranno le dovute procedure di risarcimento del danno subito.


* NB: Invitiamo tutti i possibili danneggiati a contattare la Direzione Generale Italia di "Infortunistica Italiana Franchising" per informarsi se l'agenzia di zona dispone di tutti i servizi sopraelencati poiché è data facoltà alla filiale di attivarli.


News | Archivio News | Reportage


02/12/2022

Danni all'interno di un Centro Commerciale

Sei caduto all'interno di un Centro Commerciale perchè le scale o il pavimento erano bagnati o a causa della presenza di un oggetto o di materiali scivolosi non adeguatamente segnalati e/o delimitati?

In questo caso la richiesta di risarcimento deve essere rivolta al proprietario del Centro Commerciale se la caduta è avvenuta nelle zone comuni, oppure, se ti trovavi all'interno di un negozio, al proprietario dello stesso, in quanto tenuti a garantire condizioni di sicurezza ottimali per gli utenti.

25/11/2022

Hai subito un danno al tuo appartamento? È stato provocato dal condominio oppure da un altro condomino?

Il condominio, in quanto custode dei beni e dei servizi comuni, è responsabile dei danni provocati dagli stessi in caso di mancata/ non idonea manutenzione.

Infatti, l'amministratore condominiale ha l'onere di provvedere tempestivamente alle attività di manutenzione delle zone comuni.

21/11/2022

Sei stato coinvolto in un sinistro con trattore stradale con rimorchio?

Fai attenzione! I trattori stradali hanno la stessa targa sia nella parte anteriore che in quella posteriore.

Quando però al trattore stradale viene agganciato un rimorchio la targa posteriore non è più visibile, quindi la normativa prevede l'obbligo della targa ripetitrice (solitamente si tratta di una targa gialla): la stessa targa che si trova nella parte anteriore del trattore stradale deve essere riportata anche nel rimorchio.