Direzione Generale Italia Direzione Centro e Sud Italia Info Franchising Menu
Sinistri auto
Malasanità
Infortuni sul lavoro
Gestione pratiche risarcimento danni
Disdrigo pratiche equitalia
Sinistri nautici
Sinistri abitazioni
Infortuni Sportivi
Insidie trabocchetto suolo pubblico
Sinistri su mezzi pubblici
Trattative sinistri su polizze infortuni
Studi legali convenzionati
Sinistri animali vaganti
Sinistri in agricoltura
Ricorsi per multe
Intossicazioni alimentari
Pulsante servizi
Archivio News > 19/10/2010 - La banca dati antifrode che partirà dal 1° gennaio prossimo

La banca dati antifrode che partirà dal 1° gennaio prossimo è un tassello del mosaico che dovrebbe condurre le compagnie a ridurre i prezzi dell'Rc auto: a parlare è il presidente dell'Isvap, Giancarlo Giannini durante un'audizione alla Camera sulla nuova centrale sinistri. Giannini si è detto «fiducioso della collaborazione delle compagnie assicurative» dopo i miglioramenti che hanno reso la banca dati mglio accessibile e fruibile in pochi secondi (uno dei motivi alla base delle resistenza delle aziende nei mesi scorsi).

Ora in una sola schermata è infatti possibile visionare, attraverso una targa un codice fiscale o un nome, in che sinistri è stato coinvolto quel soggetto anche come testimone negli ultimi cinque anni. «Le compagnie hanno l'obbligo di comunicare i dati dei sinistri - ha spiegato Giannini - ma confido anche che la parte migliore del mercato voglia collaborare perchè per raggiungere l'equilibrio di bilancio non si possono solo aumentare le tariffe ma anche ridurre il flusso di uscita dei sinistri».

La banca dati che contiene già dati su 50 milioni di sinistri «dovrà avere così lo sforzo di tutti anche dei consumatori da cui accettiamo proposte costruttive nel prossimo incontro il 20 ottobre». Dalle compagnie, spiega Giannini, con cui abbiamo avuto e stiamo avendo incontri ci attendiamo «un rafforzamento delle strutture di liquidazione» che sono «i presidi contro le
frodi, ridotti in un'ottica di taglio costi».

Articolo tratto da www.ilsole24ore.com

NEWS
20/03/2018
Strada innevata risarcisce la pubblica amministrazione ?
Questo inverno ci ha riservato non poche sorprese da un punto di vista meteorologico e se ormai il cosiddetto Burian sembra passato, il ...
18/01/2018
Guida in stato d'ebrezza: facciamo un po' di chiarezza...
Il nostro bel paese è famoso nel mondo per il buon cibo e l'eccellente qualità dei vini prodotti...tuttavia se il bere bevande alcoliche ...
27/03/2017
Risarcimento danni per cause imputabili all'Amministrazione Comunale
I danni subiti, per essere risarciti dall'Amministrazione Comunale, devono essere stati provocati da cause in cui si possa ravvedere una ...
Infortunistica Italiana Sede Legale Via Mazzini 184/c Porretta Terme (Bo) - tel 051 875823 - P.IVA e C.Fisc. 02735761203 | Powered by Hotminds Srl